keyboard_arrow_up

Miele apre nel cuore di Bolzano: molto più di un semplice negozio.

L’azienda tedesca inaugura il terzo punto di vendita diretta in Italia, in un antico palazzo finemente ristrutturato del capoluogo altoatesino. All’interno, un’esposizione dei più innovativi elettrodomestici e una cucina attiva per corsi ed eventi.

 

Bolzano, 19 ottobre 2016 - Miele prosegue nella strategia commerciale ‘go direct’ e sceglie Bolzano per l’apertura del terzo negozio monomarca in Italia. Una decisione che rafforza ulteriormente il legame tra l’azienda tedesca, leader nella produzione di elettrodomestici di qualità, e il territorio dell’Alto Adige, dove la filiale italiana ha la sede quasi 60 anni anni.

Come accaduto a Torino e ancor prima a Milano, Miele celebra la città di Bolzano, collocando il negozio in una via centrale, tra le più belle e frequentate. Presso l’antico Palais Campofranco, da oltre 160 anni proprietà della Famiglia Kuenburg (*), Miele ha completamente ristrutturato uno spazio di tre locali, circa 160 mq, riportando all’antico splendore gli interni, che presentano le caratteristiche volte abbellite da stucchi. L’opera di ristrutturazione, incluso l’arredamento interno, è stata realizzata nella piena osservazione delle indicazioni ricevute dalla Sovrintendenza di Bolzano, dal momento che il palazzo e tutti i suoi locali costituiscono un bene protetto dalle Belle Arti.

Il progetto è stato affidato all’architetto Claudio Saverino (Vudafieri-Saverino Partners Milano-Shanghai), a cui in passato sono stati commissionati altri importanti lavori in Alto Adige, con la collaborazione del lighting designer Walter Amort per la progettazione delle luci.
Seguendo le regole del concept generale, gli architetti hanno lavorato per valorizzare gli interni con uno sguardo alla tradizione locale, attraverso l’impiego sapiente del legno e uno studio attento della luce. Gli spazi e i percorsi sono stati studiati con attenzione per non comprometterne l’originalità e per permettere al cliente un’esperienza interessante e piacevole.

Anche per gli arredi, realizzati da Engl, artigiano locale del legno, si è seguito lo stesso criterio. L’idea, come per il negozio di Torino aperto nel 2014, è quella di creare un family feeling, uno spazio di condivisione dove sentirsi a proprio agio come a casa propria.

In un suggestivo gioco di contrasti, la bellezza antica dei locali ospita un’esposizione dei più innovativi e tecnologici elettrodomestici. Entrando nel negozio, il visitatore accede alla qualità e al design Miele, attraverso l’ampia gamma di prodotti presenti. Dal mondo del lavaggio dalle lavatrici e asciugatrici di ultima generazione, all’universo del cooking, con forni di tutti i tipi - tradizionali, a vapore e combinati - piani cottura ad induzione e frigoriferi, il consumatore può vedere con i propri occhi e toccare con mano circa 100 elettrodomestici, alcuni dei quali perfettamente funzionanti, per provare in prima persona funzionalità e prestazioni.

Immancabile la cucina attiva, attrezzata con le ultime novità: dal forno combinato vapore/microonde, al piano induzione con l’esclusiva tecnologia Temp Control, all’enoteca compatta da 45 cm da 18 bottiglie bordolesi. Questa zona, arricchita da un tavolo realizzato su misura dal famoso artista olandese Piet Ein Heek, ospiterà showcooking ed eventi già in programma nei prossimi mesi.

Il rapporto tra Miele e la provincia di Bolzano viene da lontano: da quasi 60 anni Miele Italia ha qui la sua sede, dove lavorano 100 altoatesini su 135 dipendentiafferma Alessandro Covi, AD di Miele ItaliaAbbiamo fortemente voluto l’apertura di un nostro negozio a Bolzano, per confermare la nostra attenzione verso i clienti locali. Speriamo che lo spazio, centrale e ristrutturato per salvaguardare la bellezza originale, venga apprezzato dalla cittadinanza e si integri bene con l’offerta commerciale esistente.

Un legame che passa attraverso consumatori fedeli e partner locali che in Miele hanno trovato il loro referente speciale: sono molti gli storici rivenditori di mobili locali che collaborano con il marchio e ben 150 strutture alberghiere hanno deciso di dotarsi delle attrezzatture professionali. Il fatturato di Miele Italia, attestato a 112 Mio di euro, segue un trend positivo di crescita.

 

Bolzano è la terza tappa di una strategia di lungo periodo, che prevede l’apertura di negozi monomarca Miele nel cuore delle principali città italiane, sempre con lo stesso obiettivo: essere più vicini ai consumatori e al territorio di riferimento.

Miele non propone solo prodotti, Miele è uno stile di vita.