keyboard_arrow_up

Miele sponsor tecnico del Salone del Gusto e Terra Madre 2014

Torino, 23 – 27 Ottobre

Si rafforza il legame tra Miele e Slow Food: dopo la fortunata collaborazione in occasione di EuroCucina, Miele ricoprirà il prestigioso ruolo di partner tecnicodurante il Salone del Gusto e Terra Madre 2014 (Torino, 23 – 27 Ottobre).

La manifestazione, giunta ormai alla sua decima edizione, vedrà la partecipazione di oltre 1.000 espositori e sarà scandita da un fitto calendario di eventi ed appuntamenti. Faranno da fil rouge due grandi tematiche: l’Arca del Gusto, progetto in difesa delle biodiversità, e l’agricoltura familiare, argomento scelto dalla FAO per l’anno in corso in tutto il mondo.
Miele, come partner tecnico, metterà a disposizione l’eccellenza dei suoi prodotti, fornendo tutti gli elettrodomestici per le aree attrezzate e, in particolare, per la Scuola di Cucina, la vera novità dell’edizione 2014. All’esordio nel padiglione 5 del Lingotto, questo ciclo di incontri rivoluziona il rapporto tra cuochi e pubblico: non più solo show ma vero e proprio percorso educativo guidato da grandi chef internazionali.
Trenta nomi, come Davide Scabin, Mauro Uliassi, Niko Romito e Massimo Bottura, che terranno due ore di lezione per 25 partecipanti che saranno coinvolti in prima persona. Ritroveremo anche Vittorio Fusari, che aveva già animato gli showcooking Miele durante EuroCucina e che condivide con l’azienda tedesca il rispetto e l’esaltazione delle materie prime.

L’arte degli chef sarà valorizzata dall’eccellenza degli elettrodomestici Miele, primi sul mercato di riferimento per qualità, comfort, tecnologia e design. In questo contesto, Miele esprime tutta la sua innovazione e competenza in cucina per supportare al meglio il progetto della Scuola di Cucina del Salone. Dai piani ad induzione che garantiscono una cucina rapida ed estremamente pratica, ai forni a vapore che rispettano la materia prima mantenendo inalterate tutte le proprietà organolettiche degli alimenti, fino ai frigocongelatori che consentono di ridurre notevolmente gli sprechi grazie a innovativi sistemi di conservazione degli alimenti freschi. Non poteva inoltre mancare l’esclusiva enoteca Miele, per la perfetta conservazione e degustazione dei vini selezionati da Slow Wine che saranno abbinati ai vari piatti.

I prodotti Miele sono inoltre tutti concepiti nel pieno rispetto dell’ambiente e delle sue risorse: dotati di funzioni avanzate, garantiscono la massima efficienza e permettono il massimo risparmio di acqua e di energia elettrica.
Quello tra Miele, Slow Food e il Salone del Gusto è un incontro di eccellenze, all’insegna di una forte coerenza valoriale: il rispetto delle risorse ambientali e della sostenibilità sociale e la ricerca costante della qualità. La Scuola di Cucina sarà il palcoscenico ideale per celebrare questo connubio.


Miele è leader mondiale nel settore degli elettrodomestici altamente innovativi e di qualità, tra cui i prodotti per la cura ottimale della biancheria e quelli dedicati alla cucina. L'azienda, fondata nel 1899, dispone di 8 impianti di produzione in Germania. Il fatturato per il 2012/13 è stato pari a ca. 3,15 miliardi di euro, il 70% del quale rappresentato dal mercato al di fuori della Germania. Miele è presente con proprie filiali di vendita e tramite importatori in quasi 100 paesi nel Mondo.