keyboard_arrow_up

The Invisible Kitchen

Miele debutta in zona Tortona con il progetto The Invisible Kitchen: un’installazione multisensoriale e visionaria che accompagna in un percorso futuristico nel mondo della cottura.

The Invisible Kitchen capta le intenzioni dei protagonisti in cucina, suggerisce e diventa supporto concreto nell’approccio alla cottura. Grazie all'innovazione tecnologica e alla digitalizzazione in continua evoluzione, si è tutti fortemente connessi - gli uni con gli altri, con gli elettrodomestici in cucina, così come con le comunità virtuali di food lover. Si scambiano informazioni sugli ingredienti da utilizzare, si condividono idee sulle modalità di preparazione, si sperimentano nuovi livelli di piacere culinario sempre più creativi.

The Invisible Kitchen è il progetto pioneristico di Miele che lo vede come partner visionario capace di integrare tecnologie presenti e future nelle abitudini quotidiane.

E’ un’ispirazione che mira ad offrire uno sguardo futuristico sul cambiamento del comportamento in cucina, sulla rivoluzione dell’intera esperienza di cottura, elevando la creatività a nuovi livelli - una sorta di piattaforma per lo scambio di pensieri e di punti di vista, fonte di nuove ispirazioni. Tutto questo con un unico obiettivo in mente: stimolare la generazione di idee ed offrire nuove prospettive, senza limiti.

The Invisible Kitchen ripensa all’approccio alla cucina e alla cottura in tutte le sue fasi, dal primo sentore della fame al momento in cui si gusta la ricetta eseguita ad arte – sempre connessi e con un approccio collaborativo.

Con una tradizione di oltre cento anni, Miele vuole colmare la dicotomia tra tradizione e innovazione nel rispetto dei più elevati standard qualitativi. Con il progetto The Invisible Kitchen, Miele sta spianando la strada al futuro del cooking.

Il futuro della cucina è la cucina con Miele.


The Invisible Kitchen

Emporio31 – Via Tortona 31, Milano   | 12-17 Aprile 2016